Passa ai contenuti principali



Titolo: Parlare a raffica
Autore: Lauren Graham
Prezzo: 18,00€
Pubblicazione: Novembre 2016
Editore: Sperling&Kupfer

"Dovete essere voi a ridere per ultimi, e se la vostra idea si prende gioco di voi, restituitele pan per focaccia con una bella risata [...] A correre troppo veloci si rischia di non godere dei momenti più belli della gara".

Buon pomeriggio, lettori! In questo post voglio parlare di un libro per me molto speciale, essendo una 'Gilmore Girls addicted' da sempre. Ho iniziato a seguire "Una mamma per amica" nell'estate del 2003, quando tra i 22 e 23 anni lottavo contro il Linfoma. Già allora la serie tv andava in onda tutti i giorni su Italia1, al pomeriggio, ed era la mia distrazione preferita.
Nonostante quello sia stato il periodo più brutto per me, sono legata da allora alle Gilmore ed é per questo che le ameró sempre. 
La vita poi mi ha portata ad avere, almeno professionalmente, uno stile di vita alla Lorelai visto che da 6 anni sono Receptionist in un hotel; in più 'mangialibri' come Rory, per cui una Gilmore a tutti gli effetti.




'Parlare a raffica' è il secondo libro di Lauren Graham, attrice conosciuta soprattutto per il personaggio di Lorelai in 'Gilmore Girls/Una mamma per Amica'. Il titolo richiama proprio una delle caratteristiche principali della serie tv, legata ai dialoghi che hanno un ritmo veloce.

 

La parte iniziale segue la stessa linea del libro precedente, 'Un giorno forse' (edito sempre dalla Sperling), in cui Lauren racconta la sua vita da tutti i punti di vista: familiare, scolastico, artistico e sentimentale, intervallando i vari aneddoti con le sue foto private - cosí come aveva già fatto con il libro precedente - che la ritraggono da quando era piccola, fino ad oggi (comprese le foto tratte dalle scene delle vecchie serie e del Revival 'Gilmore Girls').






Ciò che cambia e differenzia 'Parlare a raffica' rispetto a 'Un giorno forse', é la presenza di un diario che Lauren ha scritto nelle pause dalle riprese del Revival 'Una mamma per amica — Di nuovo insieme" e in cui si alternano ricordi delle passate serie e riferimenti ai quattro  nuovi episodi.

Lauren racconta che non ama particolarmente riguardarsi dopo aver fatto un lavoro, per cui fino a che non é arrivata la proposta di scrivere questo libro non aveva mai rivisto gli episodi delle prime sette serie 'Gilmore Girls': lo ha fatto solo per questa occasione, in modo da poter essere più precisa nello scrivere il diario, visto che le scene girate non seguono lo stesso ordine cronologico che poi noi vediamo.

Inutile dire che é stata un'emozione bellissima e immensa leggere i suoi commenti e retroscena sui vari personaggi, scene ed episodi sia vecchi che nuovi.
Oltre a ció poi, é stato carino e sorprendente rendermi conto di quanti punti in comune ci siano, riguardo alcune scene, tra ció che Lauren racconta e ció che noi fans pensiamo delle stesse.
In più, anche in questo libro (oltre che sui social) fa riferimento a noi fans e alla nostra tenacia dimostrata in tutti questi nove anni in cui non abbiamo mai smesso di credere, e chiedere, un continuo alle sette serie passate:
"Nel corso degli anni i fans hanno continuato a chiedere un film basato su 'Una mamma per amica', e a buon diritto. In un certo senso, I personaggi erano rimasti sospesi a mezz'aria, con un bel bagaglio di questioni ancora irrisolte. Io stessa avrei voluto concludere più degnamente un capitolo tanto importante della mia vita, ma non avrei mai immaginato di provare una soddisfazione così profonda per l'opportunità di riaprirlo a distanza di tanti anni [...] In più, eravamo trascinati dall'entusiasmo manifestato da tutti voi. In genere, quando un gruppo di attori comincia un nuovo progetto, non può prevedere se la serie funzionerà o piacerà alla gente. E quindi era un'esperienza inedita ed emozionante avere la certezza di creare qualcosa che almeno alcune persone aspettavano con ansia, e il vostro sostegno ha contribuito in modo sostanziale a rendere speciale ogni giorno di riprese. E di questo vi ringrazio con tutto il cuore".
Ho percepito peró, almeno da come ne ha parlato in questo libro, il suo maggior legame con 'Parenthood', altra serie tv di cui é stata protagonista, sempre nel ruolo di mamma, piú che con 'Una mamma per amica'. E proprio ai vari attori con cui ha lavorato su quel set, dedica alcuni pensieri raccontando chi di loro e come, ha voluto che partecipasse al Revival Gilmore.

L'unica critica negativa per me é legata alla prima parte di 'Parlare a raffica' in cui, riprendendo gli stessi discorsi del libro precedente, come già detto prima, a chi già lo ha letto puó risultare noioso e lento.
Ci sono alcune parti poi che danno l'impressione di essere state scritte quasi per forza, ma in generale é un libro che non puó mancare nella collezione di chi ama Lauren e Lorelai, con tutto il loro mondo. Poi c'é il 'diario di bordo' citato già prima, che rende questo libro unico e prezioso.


Commenti

Post popolari in questo blog

Diario di una kemionauta

Buongiorno, lettori! Ieri per me é stata una ricorrenza particolare: il 9 gennaio del 2003, a 22 anni, iniziavo il mio primo ciclo di chemioterapia per un Linfoma di Hodgkin. Questo blog nasce proprio perché pensato, in origine, per consigliare libri a chi ora sta vivendo ció che io ho vissuto allora (motivo per cui parlo solo di alcuni). Non essendo più riuscita a scrivere recensioni a causa del lavoro, ho pensato di ripartire proprio da una data cosí particolare, parlando di un libro legato a questo tema e che continua a ricevere ancora oggi premi e riconoscimenti (alcuni, come l'attestato di solidarietà del  Presidente della Repubblica, vengono raccontati da Maura stessa nelle pagine finali).
Titolo: Diario di una kemionauta Autore: Maura Messina Prezzo: 15,00€ Pubblicazione: II edizione Ottobre 2016
Il titolo nasce dalla interpretazione di questa delicata fase della mia vita: mi é sembrato di entrare in un mondo con il quale avevo avuto (fino a prima di ammalarmi) un "non conta…

"Il guardiano del faro" di S. Bambaren - Frasi

Se non corri alcun rischio nella vita, allora rischi tutto.
Trasparenti muri di cristallo! Quanti ne incontriamo lungo il nostro cammino! Sono ovunque! Rendono il nostro viaggio incontro al destino più difficile, più carico di dolore. Solo quando riusciamo ad attraversarli e vediamo la luce più vivida, ogni cosa ci appare più chiara. Vediamo la verità come è: nuda e meravigliosa. Facile a dirsi, difficile a farsi. Eppure questi muri di cristallo esistono soltanto nella nostra mente e nel nostro cuore.
Presto ci renderemo conto che il miglior modo di assaporare quest'avventura meravigliosa chiamata 'esistenza' è quello di essere onesti su di un punto: chi siamo veramente. Il segreto è rimanere noi stessi, credere nelle nostre convinzioni, entrare in sintonia con gli altri e sforzarci di vivere la vita che abbiamo sempre sognato. Liberi dalle catene che ci siamo creati unicamente nella nostra mente e nel cuore.
Segui i tuoi sogni, crea qualcosa dal nulla, aiuta qualcuno meno fo…

Centomila copie vendute

Titolo: Centomila copie vendute
Autore: Paquito Catanzaro
Prezzo: 15,00€
Pubblicazione: Marzo 2017


Come diventare uno scrittore di successo, da centomila copie vendute? E prima ancora, come trovare un editore che creda cosí tanto in un manoscritto, tra le migliaia che riceve ogni giorno, da permettere ad uno scrittore di vedere pubblicato il proprio romanzo? Questo é ció che racconta Paquito Catanzaro in "Centomila copie vendute", attraverso la storia di Ermes Stoppani, che cerca di districarsi nel mondo dell'editoria per realizzare il sogno di pubblicare il proprio romanzo, e storia che si alterna, parallelamente, a quella del romanzo di Ermes.
Si tratta quindi di un romanzo nel romanzo, dove ogni singolo personaggio é ben delineato e caratterizzato: per quanto riguarda uno di loro per esempio, Libero Magri, colui che guida Ermes nel miglioramento del romanzo, mi ha fatto pensare ad un personaggio di un film da serie tv poliziesca (vista la trama del romanzo che sogna di pubb…