Passa ai contenuti principali

Vela bianca - Sergio Bambaren

Il secondo libro di cui voglio parlare è il mio preferito: "Vela bianca", sempre di Sergio Bambarén.

Titolo: Vela bianca
Autore: Sergio Bambaren
Editore: Sperling&Kupfer/Pickwick
Pubblicazione: giugno 2000
Prezzo: € 8,90
Disponibile anche in formato e-book a € 4,99 e rilegato a € 13,90
Pagine: 177
Ultima rstampa: 2014
Genere: Romanzo
Categoria: Anima


TRAMA
 "Nella meravigliosa Nuova Zelanda, la terra in cui sono nato, si trova Auckland, la capitale di questo Paese verde smeraldo, spesso chiamato 'la terra della lunga nuvola'. Là, circondata da dolci colline lussureggianti, si affaccia sull'oceano una delle baie piú spettacolari che possiate ammirare, dove approdano barche bisbigliando favole di terre lontane, e altre salpano alla ricerca di magici mondi..."

Cosí inizia la storia di Michael e Gail, sposati da cinque anni e già vittime della routine e dell'eccessivo lavoro, che mette in crisi il loro matrimonio facendoli sentire sempre piú lontani ed estranei l'uno all'altra.
 Vincendo dubbi e paure, decidono di realizzare il loro sogno: acquistare una barca a vela e compiere cosí un viaggio di ricerca spirituale, partendo proprio da Auckland. Scopo del viaggio è tornare a scoprire se stessi e poterlo condividere con chi, come loro, é alla ricerca del vero senso della vita. 
Compagno di viaggio prezioso è un libriccino magico regalato a Michael, prima della partenza, dal vecchio libraio di Auckland: le pagine in partenza bianche, a seconda dei momenti vissuti dai protagonisti, si riempiono magicamente di frasi-guida che contengono il senso della vita. 
Lungo il loro viaggio nelle varie isole, Gail e Michael incontrano diversi personaggi a cui Bambarén affida uno dei temi a lui cari: quello del tempo che in realtà di per sé non esiste, in quanto pura invenzione umana.

"Voi avete sviluppato alcune meravigliose tecnologie per rendere la vita più facile e sicura, e questo dovrebbe darvi più tempo per godere dei veri tesori della vita. Ma invece di gustare il tempo libero che vi siete faticosamente guadagnati, voi continuate a lavorare, sempre di corsa, sempre a saltare su e giù da treni e autobus, se non passate il tempo a guadagare denaro lo considerate uno spreco".
 PERCHÉ LO CONSIGLIO
 Anche "Vela bianca" l'ho letto piú di una volta ed in questo caso per vedere se il colpo di fulmine fosse dovuto solo alla prima lettura, influenzato quindi dallo stato d'animo di quel periodo (la prima volta lo avevo letto nel periodo delle prime infusioni di chemio), o se fosse veramente reale: lo trovo splendido ogni volta, resta il mio libro preferito ed è quello che solitamente regalo di piú. Lo consiglio a tutti perché è ricco di descrizioni di luoghi splendidi e perché il lettore sembra intrapendere veramente il viaggio insieme ai due protagonisti.

Commenti

Post popolari in questo blog

"Il guardiano del faro" di S. Bambaren - Frasi

Se non corri alcun rischio nella vita, allora rischi tutto.
Trasparenti muri di cristallo! Quanti ne incontriamo lungo il nostro cammino! Sono ovunque! Rendono il nostro viaggio incontro al destino più difficile, più carico di dolore. Solo quando riusciamo ad attraversarli e vediamo la luce più vivida, ogni cosa ci appare più chiara. Vediamo la verità come è: nuda e meravigliosa. Facile a dirsi, difficile a farsi. Eppure questi muri di cristallo esistono soltanto nella nostra mente e nel nostro cuore.
Presto ci renderemo conto che il miglior modo di assaporare quest'avventura meravigliosa chiamata 'esistenza' è quello di essere onesti su di un punto: chi siamo veramente. Il segreto è rimanere noi stessi, credere nelle nostre convinzioni, entrare in sintonia con gli altri e sforzarci di vivere la vita che abbiamo sempre sognato. Liberi dalle catene che ci siamo creati unicamente nella nostra mente e nel cuore.
Segui i tuoi sogni, crea qualcosa dal nulla, aiuta qualcuno meno fo…

Diario di una kemionauta

Buongiorno, lettori! Ieri per me é stata una ricorrenza particolare: il 9 gennaio del 2003, a 22 anni, iniziavo il mio primo ciclo di chemioterapia per un Linfoma di Hodgkin. Questo blog nasce proprio perché pensato, in origine, per consigliare libri a chi ora sta vivendo ció che io ho vissuto allora (motivo per cui parlo solo di alcuni). Non essendo più riuscita a scrivere recensioni a causa del lavoro, ho pensato di ripartire proprio da una data cosí particolare, parlando di un libro legato a questo tema e che continua a ricevere ancora oggi premi e riconoscimenti (alcuni, come l'attestato di solidarietà del  Presidente della Repubblica, vengono raccontati da Maura stessa nelle pagine finali).
Titolo: Diario di una kemionauta Autore: Maura Messina Prezzo: 15,00€ Pubblicazione: II edizione Ottobre 2016
Il titolo nasce dalla interpretazione di questa delicata fase della mia vita: mi é sembrato di entrare in un mondo con il quale avevo avuto (fino a prima di ammalarmi) un "non conta…

"Vela bianca" di S. Bambaren - Frasi

Non seguire il sentiero già segnato; va', invece, dove non vi è alcun sentiero, e lascia una traccia.
Per esperienza diretta, posso garantirvi che siamo grandi quanto i sogni che ci sforziamo di realizzare, e non importa che cosa incontriamo lungo questo viaggio chiamato vita. Se inseguiamo i nostri sogni con tutto il nostro cuore comprenderemo il vero significato della nostra esistenza, e quasi certamente raggiungeremo la meta che ci eravamo prefissati.
Viviamo una volta sola. Ma possiamo vivere quest'unica vita in modo tale che alla fine del viaggio sentiremo di avere vissuto migliaia di vite. Quest' obiettivo è quello che dobbiamo perseguire con tutte le nostre forze.
Sii ciò che desideri essere. Mostrati come desideri apparire. Agisci come scegli di agire. Pensa come vuoi pensare. Parla come vuoi parlare. Persegui gli scopi che desideri raggiungere. Vivi in armonia con le verità che senti tue.
Il tempismo è essenziale, quando si prendono decisioni destinate a cambiare il corso del…