Passa ai contenuti principali

Sergio Bambaren, il poeta dell'Anima





Gussago (Bs), 22.03.2015 - "Italian Dreamer's Tour of Sergio Bambarén"

Il primo scrittore a cui voglio dedicare un post è il mio preferito: Sergio Bambarén.
L'ho scoperto "per caso" (ma in realtà so che non è stato un caso) nell'estate del 2002 quando, in un mercatino di libri, sono stata subito attratta dalla copertina di un suo libro, "L'onda perfetta", in cui io ci vedevo un delfino (mio animale preferito) che in realtà non c'era.
Quello è stato il suo primo libro che, oltre a farmi appassionare a lui, mi ha regalato anche la passione per la lettura in generale.

Dopo qualche mese da allora iniziò la mia avventura con gli ospedali, e il suo secondo libro l'ho letto proprio mentre ero in ospedale, nei momenti successivi alla biopsia. Durante la chemio poi, ho iniziato pian piano a leggere anche gli altri suoi libri. Vista quindi la coerenza con l'argomento di questo blog, e sapendo quanto bene possono fare i suoi libri, ho pensato di iniziare proprio con lui.


Sergio Bambaren Roggero nasce a Lima, in Peru, il 1 dicembre 1960. E' un esperto surfista: inseguire l'onda perfetta è al centro della sua vita. Laureato in Ingegneria chimica, si trasferisce in Australia dove ha lavorato come responsabile vendite di una multinazionale.
A 40 anni però si rende conto che quella che sta vivendo non è la vita che vorrebbe e decide così di fare un viaggio, per un anno, in varie zone del mondo, fino ad arrivare in Portogallo, sulla spiaggia del Guincho dove capisce qual'è lo scopo della sua vita. E' proprio lì che conosce un delfino che gli ha poi ispirato il suo primo libro, "Il delfino - I sentieri del sogno portano alla verità", che solo in Australia  ha venduto più di 60.000 copie. E' stato poitradotto in più di 40 lingue.




"Il delfino" è stato pubblicato nel 1996 a spese di Sergio, perchè la casa editrice che gli aveva offerto la pubblicazione, lo avrebbe fatto stravolgendo completamente il senso del libro.
Nel 2009 dal libro è stato tratto anche un film omonimo di animazione, e al momento è in fase di preparazione il secondo.




Oggi Sergio è vice-presidente dell'Organizzazione Ecologica Mundo Azul (Blue World).





 Il tema principale dei suoi romanzi è legato al suo impegno costante di preservare gli oceani e le creature che li abitano: quasi tutti infatti, richiamano l'oceano o i suoi elementi, già nel titolo. Oltre a ciò, c'è poi un altro tema a lui tanto caro: abbattere i propri muri di cristallo (rappresentati dai limiti che ci diamo da soli), per cercare di realizzare sempre i nostri sogni.





Commenti

Post popolari in questo blog

"Il guardiano del faro" di S. Bambaren - Frasi

Se non corri alcun rischio nella vita, allora rischi tutto.
Trasparenti muri di cristallo! Quanti ne incontriamo lungo il nostro cammino! Sono ovunque! Rendono il nostro viaggio incontro al destino più difficile, più carico di dolore. Solo quando riusciamo ad attraversarli e vediamo la luce più vivida, ogni cosa ci appare più chiara. Vediamo la verità come è: nuda e meravigliosa. Facile a dirsi, difficile a farsi. Eppure questi muri di cristallo esistono soltanto nella nostra mente e nel nostro cuore.
Presto ci renderemo conto che il miglior modo di assaporare quest'avventura meravigliosa chiamata 'esistenza' è quello di essere onesti su di un punto: chi siamo veramente. Il segreto è rimanere noi stessi, credere nelle nostre convinzioni, entrare in sintonia con gli altri e sforzarci di vivere la vita che abbiamo sempre sognato. Liberi dalle catene che ci siamo creati unicamente nella nostra mente e nel cuore.
Segui i tuoi sogni, crea qualcosa dal nulla, aiuta qualcuno meno fo…

Diario di una kemionauta

Buongiorno, lettori! Ieri per me é stata una ricorrenza particolare: il 9 gennaio del 2003, a 22 anni, iniziavo il mio primo ciclo di chemioterapia per un Linfoma di Hodgkin. Questo blog nasce proprio perché pensato, in origine, per consigliare libri a chi ora sta vivendo ció che io ho vissuto allora (motivo per cui parlo solo di alcuni). Non essendo più riuscita a scrivere recensioni a causa del lavoro, ho pensato di ripartire proprio da una data cosí particolare, parlando di un libro legato a questo tema e che continua a ricevere ancora oggi premi e riconoscimenti (alcuni, come l'attestato di solidarietà del  Presidente della Repubblica, vengono raccontati da Maura stessa nelle pagine finali).
Titolo: Diario di una kemionauta Autore: Maura Messina Prezzo: 15,00€ Pubblicazione: II edizione Ottobre 2016
Il titolo nasce dalla interpretazione di questa delicata fase della mia vita: mi é sembrato di entrare in un mondo con il quale avevo avuto (fino a prima di ammalarmi) un "non conta…

"Vela bianca" di S. Bambaren - Frasi

Non seguire il sentiero già segnato; va', invece, dove non vi è alcun sentiero, e lascia una traccia.
Per esperienza diretta, posso garantirvi che siamo grandi quanto i sogni che ci sforziamo di realizzare, e non importa che cosa incontriamo lungo questo viaggio chiamato vita. Se inseguiamo i nostri sogni con tutto il nostro cuore comprenderemo il vero significato della nostra esistenza, e quasi certamente raggiungeremo la meta che ci eravamo prefissati.
Viviamo una volta sola. Ma possiamo vivere quest'unica vita in modo tale che alla fine del viaggio sentiremo di avere vissuto migliaia di vite. Quest' obiettivo è quello che dobbiamo perseguire con tutte le nostre forze.
Sii ciò che desideri essere. Mostrati come desideri apparire. Agisci come scegli di agire. Pensa come vuoi pensare. Parla come vuoi parlare. Persegui gli scopi che desideri raggiungere. Vivi in armonia con le verità che senti tue.
Il tempismo è essenziale, quando si prendono decisioni destinate a cambiare il corso del…